Welchome

new-website-coming-soon

È nato il sito internet interattivo
www.collegiata.it!

Il nuovo portale web si propone di condividere con la Comunità gli  eventi, le esperienze, le curiosità della Collegiata. “Siamo lieti che Don Giancarlo abbia condiviso la visione per avviare uno strumento veramente innovativo, ma allo stesso tempo semplice, per  coinvolgere la comunità anche attraverso il Web 2.0”
Così Diego  Gosmar, Filippo Maragò e Edoardo Sogno “Abbiamo pensato ad un sito internet che possiamo gestire pubblicando in maniera rapida ed efficace le proposte che potranno arrivare da chiunque. www.collegiata.it è realizzato in modo che tutta la comunità sia in grado di  partecipare attivamente al suo sviluppo”.
Don Giancarlo invita tutti i carmagnolesi interessati a visitare il  nuovo sito www.collegiata.it e registrarsi per rimanere aggiornati,  collaborare ed inviare i preziosi suggerimenti.

www.collegiata.it Perchè?
Tra le gente e per la gente

Ci presentiamo con questa unica parola, un po’ strana e forse fuori moda: Collegiata. Il nome sa di qualcosa di serioso come un collegio; ma è una parola che viene da lontano. Nell’anno 1474 Papa Sisto IV, rispose alla richiesta dei carmagnolesi, appoggiati dal Marchese di Saluzzo, che desideravano costruire una nuova chiesa tra le mura di Carmagnola, assegnando alla erigenda chiesa il titolo dei Santi Pietro e Paolo  e denominandola Collegiata. La affidò ad un “collegio” di sacerdoti che la “governasse” e la rendesse presente nel cuore della Città di Carmagnola: tra la gente e per la gente. E’ una storia ormai plurisecolare che oggi vogliamo rendere ancora più viva e presente anche attraverso i nuovi mezzi di comunicazione con le loro tecnologie sempre più avanzate e interattive.
Eccovi dunque www.collegiata.it! Ci sono tante chiese Collegiate in Italia, nelle maggiori città, ma la nostra è Collegiata.it! Unica e sola!!!???
Ma soprattutto ci siete voi, amici e parrocchiani, simpatizzanti e collaboratori: ancora e sempre insieme nella Collegiata di Carmagnola: tra la gente e per la gente!

don Gca

I commenti sono chiusi