Omelia del 28 dicembre 2014

“Oggi festeggiamo la Santa Famiglia di Nazaret!”

Oggi festeggiamo ogni famiglia! Ancora oggi, in ogni famiglia si rivela “il mistero”, cioè la realtà profonda di Dio, che è mistero di vita e di gratuità, di grazia e di amore che ogni giorno trova compimento nell’amore tra gli sposi, tra genitori e figli, tra le generazioni. Per questo Dio ha costituito e voluto la famiglia perchè nel mondo l’Amore trovasse dimora e si facesse carne.

Avviciniamoci alla famiglia ad ogni famiglia con delicatezza, quasi in punta di piedi. Facciamolo con gli occhi della fede più con le parole della cronaca. La Bibbia ci racconta la storia di tante famiglie e Dio si è servito di loro per portare la Salvezza nel mondo.

–         La  famiglia è risposta ad una chiamata,  è “vocazione

come ogni ministero nella chiesa ed è anche “culla di tutte le vocazioni

–         La famiglia  diventa segno di fedeltà. La fedeltà di Dio prima di tutto..che sostiene e custodisce la nostra  quotidiana fedeltà e perseveranza

–         La Famiglia é  “chiesa domestica”,  chiesa tra le mura della casa e tra le mura della comunità più grande, la parrocchia – famiglia di famiglie. 

 

La scelta del matrimonio e della famiglia va amata, custodita, alimentata, incoraggiata. La famiglia non può essere lasciata sola,  oggi soprattutto.

Voi sposi:  vivete ogni giorno la vostra santità curando nella vostra relazione d’amore  il dialogo, l’intimità della coppia e la preghiera

Voi giovani: siate testimoni di speranza,non smettete di sollecitare gli adulti a guardare avanti, confrontatevi, decidete e imparate a mettervi in gioco

Voi anziani,non smettete di raccontare il passato per accompagnare il presente  e pregare per il futuro!

Buon domenica, con la famiglia di Nazaret,  

con le nostre  famiglie  e per tutte le famiglie! Amen!

 

(dall’omelia di domenica 28 dicembre 2014, don gca)

Lascia un commento